Is Animeddas – La tavola dei morti

Per me bambina is animeddas (dette anche panixeddas, mortu mortu, su prugadòriu, su bene de is animas, su peticoccone)  erano il pane’è saba fatto in casa, le pabassine, la frutta secca, l’alloro, il tour al cimitero e quei lumicini che nonna accendeva per settimane infinite, utili, mi diceva lei, a che i nostri morti trovassero ...

Is Animeddas – Il Samhain Sardo

  Puoi pure tentar di condividere cultura tradizionale quanto vuoi, ma quando senti su un tg nazionale che quella che in Italia riproponiamo in occasione di Tutti i Morti è una festività scippata dalla tradizione scozzese, ti viene da chiederti, ma chi cavolo le mette insieme le informazioni per i servizi televisivi? Non posso metterci la ...

Baunei: l’esperienza in trenino

Per raggiungere Baunei siamo partiti direttamente da Castiadas e curva più, curva meno, seguendo la nuova 125 ci si impiegano circa 2 ore. La strada è tutta buona, e pure quando ci si inserisce nella vecchia 125, la rossa orientale sarda, si procede senza grossi intoppi (eccezion fatta per qualche camion che ti può capitare ...

Est Antigoriu a Serramanna – 18 Ottobre 2012

  Domani alle ore 19,00 sarò a Serramanna in compagnia della Consulta Giovanile, per parlare di Antigoriusu. Qualche anteprima? Racconterò della medicina dell'occhio secondo nonna Francesca, ci infileremo dentro il mistero della pianta del demonio, scopriremo la magia manco troppo nascosta di San Giovanni e naturalmente non potrà mancare un accenno a is animeddas. (altro…)

Oschiri e Ozieri: altari sacri, chiese campestri e grotte magiche

Da Bono, per raggiungere Oschiri c’è voluta quasi un ora e mezza. La strada è tutta buona, diritta come un righello e proprio per questo rischi di perdere l’attenzione. Peccato perché i più attenti hanno la possibilità di lasciarsi suggestionare dal cambiamento dei paesaggi: in Sardegna non sono mai repentini, i cambiamenti di paesaggio intendo, ...