Janas: le fate sarde

Mi piacerebbe dirti che erano fatine buone e belle, di quelle che ti svegliavano con il campanello d’ottone durante una notte di luna piena o con una melodia flautata durante una notte di entu estu il maestrale che qui, su Sardegna, soffia forte. Erano anche questo, ne sono sicura, ma non solo. E del non solo ti voglio ...

Janas, Maria Maddalena e streghe a Cagliari, il 27 settembre

Ragazze e ragazzi, è con una certa emozione che condivido con voi questa locandina: l'emozione è dovuta ad almeno due fattori. Vivrò questo evento con due donne speciali che a breve potrò riabbracciare, e gli argomenti trattati mi stanno M O L T O a cuore. Il 27 settembre alle 17,00 vi aspetto alla MEM, secondo piano, ...

Vacanze in Sardegna: Domu Antiga, Gergei e Isili

Sono nata testarda. E a guardarmi non si direbbe, forse. Ma sono nata testarda e con un’ottima memoria. Così succede che se un’idea mi entra dentro rimane in circolo anche per anni, nei casi più acuti per decenni: è come un veleno. A quasi quarant’anni ho imparato a gestire la cosa. Sono in grado di ...

Arriva Janàsa

Festeggio i dieci anni di scrittura con questo libro e sono emozionata come se fosse il primo. Ti presento Janàsa, e non Jànasa, ma Janàsa. Lo evidenzio perché tu possa notarlo. Pronuncia il suo nome, fallo ad alta voce, fallo per me. E ascoltati mentre lo fai. Sarà importante. Lei, Janàsa è una donna, ma ...

Il forno sardo: quando il pane si faiat in domu

C’è stato un tempo in cui il forno sardo era accessorio domestico immancabile. Verrebbe da dire che un tempo sull’isola ce ne fosse uno per ogni donna, ma forse è un’esagerazione. Più probabile ce ne fosse uno per ogni famiglia o quasi. E' certo che chi non poteva averlo usava quello dei vicini perché fai ...